Arte e Sviluppo

RICERCA PROGETTI

Settore: Arte e Sviluppo In corso Paese: Italia, Grecia e Bosnia-Erzegovina Stato progetto: In corso Partner: Musicians without Borders
  • Landesmusikakademie NRW
    Landesmusikakademie NRW
    Volker Beushausen

Obiettivi

Il progetto Welcome Notes Europe ha l’obiettivo di facilitare l’inclusione sociale dei minori rifugiati non accompagnati accolti nei diversi centri di accoglienza in Europa (Balcani Nord-Ovest, Germania, Grecia e Italia) attraverso il potere della musica.

Nello specifico, il Welcome Notes Europe intende:

  • Permettere ai minori non accompagnati di iniziare un percorso di resilienza post-traumatica;
  • Superare le diverse barriere culturali e linguistiche;
  • Facilitare la loro inclusione sociale nelle diverse comunità locali di accoglienza.

Beneficiari

Beneficiari diretti

  • 15-25 Workshop Leaders per regione d’intervento (Bosnia-Erzegovina, Grecia e Italia);
  • 20 nuovi trainers, per l’implementazione e la diffusione del Welcome Notes Europe.

Beneficiari indiretti

  • Centinaia di minori non accompagnati nei centri profughi in Europa (Bosnia-Erzegovina, Grecia e Italia).

Attività

Nel 2018, Musicians without Borders (MwB), anche con il sostengo di Alta Mane, ha modellizzato il nuovo curriculum Welcome Notes Europe iniziando a trasferirlo ai giovani musicisti locali, e consolidato importanti partnership con organizzazioni che operano sul territorio volte a implementare il curriculum localmente e integrarlo nei diversi programmi di emergenza umanitaria, massimizzandone cosi l’impatto e ampliando le fasce dei beneficiari. Nel 2019, MwB prevede di elaborare delle Best Practices e di diffondere l’implementazione del nuovo curriculum all’interno delle comunità di accoglienza di minori non accompagnati, focalizzando in modo prioritario il suo intervento in Bosnia-Erzegovina, Grecia e Italia, paesi drammaticamente colpiti dall’inasprimento delle politiche migratorie. Per raggiungere tale obiettivo, MwB tra gennaio e giugno 2019 ha organizzato 5 training e diverse training sessions in Grecia, Bosnia Erzegovina, Germania e Paesi Bassi raggiungendo un totale di 127 beneficiari (insegnanti di musica, volontari locali e internazionali, attivisti, musicisti, staff di organizzazioni umanitarie che intervengono on the field); degli hip-hop workshop presso due “Safe Zones” per minori non accompagnati nei due campi di Schisto e Eleonas (Atene) a beneficio di 38 bambini; 16 music workshop a Bihać (Cantone di Una-Sana) a favore di 448 minori (in parte rifugiati e in parte bambini bosniaci); e formato 9 nuovi futuri trainer per ampliare il raggio di azione e moltiplicare l’impatto del nuovo Training Curriculum. In parallelo, e nell’intento di monitorare l’impatto dei training e dei workshop e consolidare le partnership già avviate durante la prima fase del progetto nel 2018, ha condotto 3 Follow-Up e Assessment Visits presso El Sistema Greece (Atene), Save the Children North-West Balkans (Bosnia-Erzegovina) e Landesmusikakademie NRW (Germania).

Partner

Musicians without Borders é un’organizzazione presente in tutto il mondo, fondata nel 1999 per utilizzare il potere della musica al fine di migliorare le condizioni di vita e riconciliare tra loro popolazioni dilaniate dalle guerre. La ONG realizza progetti in risposta ad esigenze locali ed in collaborazione con musicisti appartenenti ad organizzazioni della società civile. I casi di successo vengono utilizzati per sistematizzare e promuovere modelli, metodologie e corsi di formazione adattandoli alle esigenze di altre regioni.

Media

Instagram: https://www.instagram.com/musicianswithoutborders/

Facebook: https://www.facebook.com/MusicianswithoutBorders/

Twitter: https://twitter.com/mwbnews

Canale Youtube: www.youtube.com/user/musicianswoborders

Video

SOS Children’s Villages Athens – MwB Rap Workshop 2018

Rap Workshops with SOS Children’s Villages Italy (Crotone), “My Life”: