Archivio

RICERCA PROGETTI

Settore: Archivio Arte e Sviluppo Paese: Svizzera Stato progetto: Archivio Partner: Save the Children
  • ©Save the Children
  • ©Save the Children
  • ©Save the Children
  • ©Save the Children
  • ©Save the Children

Obiettivi

Migliorare il benessere psicofisico e favorire la resilienza dei minori, migranti e rifugiati, accolti nei centri di accoglienza collettivi in Svizzera attraverso lo sviluppo di attività artistico-creative.

Il progetto ha avuto l’obiettivo di:

  • Diffondere e replicare l’utilizzo di Best Practices, basate sull’arte, per l’accompagnamento psicosociale di bambini e di giovani rifugiati, accolti presso i centri di accoglienza collettivi;
  • Formare gli Shelter Operators per l’implementazione, autonoma e programmatica, delle attività artistiche, e garantire la loro sostenibilità futura;
  • Ampliare il numero complessivo di bambini e di giovani rifugiati che beneficiano della Creative Tool Kit and Activity Box contribuendo, quindi, al loro sviluppo sociale, emozionale, cognitivo e motorio;
  • Sensibilizzare le agenzie governative sul bisogno, l’urgenza e i benefici di un’assistenza di qualità per i minori rifugiati, e mobilitare le stesse affinché intervengano per il miglioramento degli standard attuali in materia di protezione, assistenza e accompagnamento.

Beneficiari

  • Centinaia di minori rifugiati, accompagnati e non, accolti nei centri d’accoglienza collettivi e per richiedenti asilo in Svizzera;
  • 51 persone (direttori, co-direttori e Shelter Staff) di 4 centri di accoglienza collettivi federali e cantonali.

Attività

Nel 2018, durante la Fase I, Save the Children Switzerland, con il sostegno di Alta Mane, ha sviluppato la “Creative Tool Kit and Activity Box” e, nello specifico, ha selezionato delle Best Practices per l’implementazione di attività creativo-pedagogiche, basate sull’arte, precedentemente testate durante la fase pilota del progetto Child-and-Youth Friendly Spaces presso il Federal Reception Center a Berna. In parallelo, ha elaborato un catalogo di attività per l’utilizzo della Creative Tool Kit and Activity Box ed assemblato un prototipo mobile di quest’ultima, teso alla formazione degli Shelter Operators e alla replica delle attività nei diversi centri di accoglienza. Nel 2019, durante la Fase II, ha diffuso l’utilizzo della Creative Tool Kit and Activity Box all’interno di 2 Federal Asylum Shelters e 2 Cantonal Asylum Shelters della Svizzera tedesca e romanda, formando 18 direttori e co-direttori di 12 Federal Asylum Shelters gestiti dall’ORS e 33 Shelter Staff di 16 Shelter Centers, federali e cantonali, gestiti da AOZ e ORS, e di 2 Asylum Shelters gestiti dall’ORS in Germania. In parallelo, ha avviato diverse attività di Advocacy a livello federale con la SEM (Segreteria di Stato della Migrazione) e a livello cantonale con con la CDSA (Conférence des directrices et directeurs cantonaux des affaires sociales). Inoltre, in qualità di membro del Child Rights Network Switzerland, ha partecipato all’elaborazione della LOIPR (List of Issues Prior to Reporting) per garantire che vengano rispettati tutti i diritti e i bisogni dei minori on the move accolti in Svizzera.

Partner

Save the Children  ha l’ambizione di garantire che tutti i bambini – specialmente i più bisognosi – siano protetti, abbiano accesso a un’educazione di qualità, possano vivere in salute e sicurezza e sviluppare il loro potenziale in modo positivo. In veste di organizzazione per la tutela dei diritti dei bambini, Save the Children dal 1919 s’impegna in modo mirato affinché i loro diritti siano rispettati. In Svizzera, l’organizzazione è attiva dal 2006.

Informazioni 

Fondation Alta Mane ha già sostenuto, da giugno ad agosto 2018, il progetto pilota Child-and-Youth Friendly Spaces, realizzato da Save the Children, presso il Federal Reception Center a Berna. Per maggiori informazioni, cliccare sul seguente link.