Emergency Smile Missions 2018

“The work you do is just as important for the target group as the work we do on the ground. Just one performance has a huge impact on refugees and migrants. It changes something, intangible but still real”.
The International Federation of Red Cross and Red Crescent Societies (IFRC)

Nel 2018, Alta Mane ha sostenuto RED NOSES Clowndoctors International (RNI) anche nello svolgimento di due missioni di Healthcare Clowning, in Ucraina e a Lesbo, destinate alle diverse fasce di popolazione in transito e, in modo prioritario, ai minori on the move. Questo tipo di sostegno ha risposto, in parte, al rinnovamento strategico di Alta Mane teso a sostenere progetti che generino, a medio-lungo termine, un possibile impatto sistemico e, in parallelo, promuovano il trasferimento di competenze e conoscenze (skills) ai vari stakeholders, anche nei diversi contesti di emergenza umanitaria. D’altra parte, queste modalità di missione hanno portato la Fondazione ad individuare un tipo di intervento integrato e innovativo che le ha permesso di rispondere, in modo mirato, alle sempre più variegate necessità di una società in mutamento, e di far fronte, in modo tempestivo, alle nuove emergenze migratorie in Europa.

“Emergency Smile” è un innovativo programma internazionale di Healthcare Clowning che RNI sviluppa dal 2013, in collaborazione con partner di eccellenza internazionale che operano on the field, nei diversi paesi del mondo colpiti da crisi, disastri naturali o che si trovano a dover far fronte all’emergenza migratoria, per offrire un sostegno psicosociale alle diverse popolazioni in transito e, in primis, ai minori. Le missioni, adattate all’età e ai bisogni specifici dei bambini, coniugano diverse attività di clowning classico e di Healthcare Clowning offrendo loro l’opportunità di poter recuperare i momenti di gioia e di felicità, di alleviare i sentimenti di insicurezza e di sconforto, e di iniziare così un percorso di resilienza post-traumatico. Inoltre, nelle Emergency Smile Missions, RNI impiega un approccio integrato che si dirige anche agli operatori umanitari (personale medico, assistenti sociali, psicologi, etc.) e volontari che quotidianamente intervengono sulla Frontline, organizzando degli Humour Workshops finalizzati a insegnare loro ad utilizzare lo “Humour” come strumento di comunicazione non-verbale per interagire con beneficiari.

Le Emergency Smile Missions sono condotte da un team internazionale e multidisciplinare di clown-dottori, opportunamente formati secondo un preciso curriculum di RNI e un training formativo annuale “The Special Emergency Smile Training” che li prepara ad intervenire in contesti di crisi e di emergenza umanitaria. Ogni missione si conclude con un Debriefing che consente ai clown-dottori di processare e riflettere sull’esperienze vissute, condividere le Lessons Learnt e, qualora necessario, far ricorso a un consulto psicologico. Inoltre, tutte le missioni sono oggetto di un accurato processo di Monitoring & Evaluation, elaborato oppositamente da RNI, sulla base di una metodologia di raccolta dati triangolare (clown-dottori, Head of Mission e beneficiari diretti), e teso a valutare l’impatto qualitativo sui beneficiari (minori e operatori umanitari), nonché l’efficacia, la sostenibilità e la replicabilità del Programma nel lungo termine.

 

 

Dal 2013 ad oggi, RNI ha organizzato 23 missioni in 7 paesi
(Belarus, Camerun, Giordania, Grecia, Kyrgyzstan, Sierra Leone e Ucraina),
raggiungendo un totale di 12’550 beneficiari.

Missioni sostenute da AMG

UCRAINA

Dal 2014, l’Ucraina dell’Est è teatro di un drammatico conflitto armato, in cui le detenzioni arbitrarie, le severe restrizioni alla libertà di espressione e la mancanza di infrastrutture medico-ospedaliere hanno un forte impatto sulla popolazione, ed in particolar modo sui bambini. La grande insicurezza e la mancanza di corridori umanitari hanno obbligato migliaia di persone a lasciare le proprie case e a cercare rifugio nei campi di accoglienza predisposti per le IDPs (Internal Displaced People), nelle zone più sicure dell’Ucraina centrale e occidentale. Per rispondere a tale emergenza, RNI ha organizzato, in collaborazione con la Ukrainian Red Cross Society (URCS), una Emergency Smile Mission di 4 settimane, presso diversi centri di accoglienza e strutture ospedaliere nella regione di Kiev; alcuni centri di riabilitazione per bambini con disabilità fisiche e mentali e una Special Needs School di Bila Tserkva, raggiungendo un totale di 287 minori e trasferendo gli skills dell’Healthcare Clowning a 56 operatori umanitari e volontari della URCS, e a 29 clown-dottori di 5 organizzazioni locali. 

[The RED NOSES Clowns’] assistance is an invaluable contribution to the development of psychosocial activities by the Ukrainian Red Cross Society and certainly a tangible support in the dissemination of information about methods and forms of psychosocial support. Thanks to the received good expertise, the URCS will be able to achieve great results in improving the welfare of the beneficiaries affected by the crisis”.
(Ukrainian Red Cross Society)

GRECIA

Con il continuo aumento del numero di migranti e rifugiati nell’Isola di Lesbo (Grecia), la situazione nel campo di Moria sta precipitando nel caos, con disordini costanti, episodi di violenze sessuali e un peggioramento delle condizioni psicologiche delle migliaia di persone intrappolate nel campo, di cui 3’000 sono minori. Per rispondere in modo tempestivo alla drammaticità di questa crisi umanitaria, RNI ha condotto, in collaborazione con Médecins Sans Frontières Greece (MSF) e l’ONG RefugeeforRefugees, una missione d’urgenza di 2 settimane nell’isola di Lesbo, presso il Campo di Moria (nell’area dell’Olive Grove presso la struttura medica di MSF); il Campo di Kara Tepe (in collaborazione con RefugeeforRefugees) e la Gekko Kids School (Metilene), una scuola frequentata esclusivamente da minori rifugiati non accompagnati, raggiungendo un totale di 1’330 minori, e trasferendo gli skills dell’Healthcare Clowning a 13 operatori umanitari e volontari di RefugeeforRefugees che hanno partecipato allo Humour Workshop.

“The work [RED NOSES Clowns] do here is so important. These children desperately need positive images in their life in order to become psychologically healthy and be able to contribute in a good way wherever they end up”.

(The manager of the Kara Tepe Camp)

Obiettivi raggiunti

Le due missioni in Ucraina e a Lesbo hanno contribuito a:

  • Dare ai bambini, migranti e rifugiati, l’opportunità di far emergere i traumi subiti e i loro sentimenti in modo positivo, permettendogli di iniziare un percorso di resilienza post-traumatico;
  • Migliorare il benessere emotivo dei bambini malati e/o con disabilità, ridurre la loro ansia e rafforzare i loro meccanismi di coping;
  • Trasmettere gli Skills dell’Healthcare Clowning agli operatori umanitari per migliorare il loro benessere psicosociale e ridurre lo stress legato ad una quotidianità di emergenza umanitaria;
  • Rafforzare la Capacity Building delle organizzazioni locali di Healthcare Clowning per moltiplicare l’impatto sui beneficiari;
  • Implementare in modo efficace un approccio sistemico, basato sugli interventi artistici dei clown-dottori e un’assistenza/accompagnamento psicosociale, nei contesti di emergenza umanitaria e crisi migratoria;
  • Dare una certa autonomia agli operatori umanitari locali per la replicabilità e sostenibilità del Programma nel lungo termine.