Il progetto in sintesi

Sessioni di arte-terapia destinate a minori, migranti e rifugiati, accolti presso i Reception Centers a Málaga (Spagna).

Il progetto in dettaglio

L’obiettivo principale del progetto “Arts Therapy” è di migliorare la resilienza delle persone richiedenti asilo. Nello specifico, gli interventi di arte-terapia hanno l’obiettivo di:

  • Aiutare le persone richiedenti asilo ad elaborare gli eventi traumatici subiti, iniziare un percorso di resilienza, recuperare la loro autostima e integrarsi all’interno della comunità;
  • Avere un impatto a lungo termine attraverso la formazione di operatori umanitari (care giver) locali, fisicamente provati e esposti ad esperienze traumatiche secondarie legate al loro lavoro, permettendo loro di implementare le tecniche dell’arte-terapia nei loro interventi quotidiani.
Il progetto raggiungerà più di 100 migranti e rifugiati, di diverse nazionalità, di cui:

  • 23 bambini, migranti e rifugiati, accompagnati e non accompagnati (15-17 anni);
  • 33 giovani adulti, migranti e rifugiati, minori di 25 anni;
  • 53 adulti, migranti e rifugiati;
  • 24 operatori umanitari locali di The Spanish Red Cross.
Nel 2020, The Red Pencil (Europe), in collaborazione con The Spanish Red Cross, anche con il sostegno di Alta Mane, prevede di sviluppare le seguenti attività:

  • Organizzare e condurre 9 cicli di arte-terapia (10 interventi ognuno) destinati alle persone richiedenti asilo accolte presso i Reception Centers e le Independent Living Houses a Málaga (Spagna) gestiti da The Spanish Red Cross;
  • Avviare la formazione The-Train-The-Trainer Program (TTT), focalizzata sull’impiego dell’arte-terapia come strumento di cura di sé (self-care) e di modulazione dello stress sul lavoro, e tesa a trasmettere agli operatori locali della Red Cross la pratica dell’arte-terapia e integrarla nei loro interventi quotidiani con le persone migranti e richiedenti asilo;
  • Elaborare un progetto di ricerca sul ruolo dell’arte-terapia nei contesti migratori;
  • Sviluppare un M&E Process, in collaborazione con The Spanish Red Cross, teso a misurare l’impatto del progetto e produrre delle raccomandazioni sulla programmazione futura.
The Red Pencil (Europe) é una fondazione di pubblica utilità, riconosciuta come tale nel 2019 dalla legge belga, e parte dell’organizzazione internazionale The Red Pencil Humanitarian Mission. La missione di RPE, basata su una solida esperienza in arte-terapia, è di fornire un sostegno psicosociale, attraverso la pratica dell’arte-terapia, ai bambini, gli adolescenti e gli adulti che, in Europa, vivono in contesti di forte disagio sociosanitario ed esclusione sociale, e migliorare il loro benessere e la loro salute mentale ed emotiva.