Il progetto in sintesi

Sessioni di arte-terapia destinate ai caregiver e ai giovani pazienti oncologici ospedalizzati in Libano e in Egitto.

Il progetto in dettaglio

L’obiettivo principale del progetto “Art Therapy” è di migliorare la salute mentale e il benessere emotivo, e favorire la resilienza dei giovani pazienti oncologici e dei caregiver. Nello specifico, il progetto ha l’obiettivo di:

  • Permettere ai giovani pazienti oncologici di esprimere, attraverso l’arte, l’inesprimibile, di (ri)vivere e provare sollievo, moderando gli effetti negativi e devastanti della malattia;
  • Garantire a tutti i giovani pazienti oncologici una presa in carico olistica e integrata che affianchi, alle cure medico-ospedaliere, un percorso di stimolazione dell’intelligenza emotiva basato sull’espressione artistica;
  • Trasferire gli Skills della pratica dell’arte-terapia ai caregivers, ai dottori e agli infermieri locali, garantendo così la auto-sostenibilità e la replicabilità del programma sul medio-lungo termine;
  • Diffondere e replicare le migliori pratiche di arte-terapia in altri contesti terapeutici e di forte disagio sanitario attraverso l’elaborazione di Case Studies e di Rapporti Clinici.

Libano

  • Circa 100 giovani pazienti oncologici (5-18 anni) ospedalizzati presso 4 ospedali a Beirut (St. Georges Hospital, Geitaoui Hospital, Makassed Hospital e Hôtel Dieu de France Hospital) e 1 ospedale a Byblos (Notre Dame des Secours Hospital);
  • 15-20 caregivers di MySchoolPulse precedentemente formati, durante la Phase I nel 2020, all’impiego dell’arte-terapia durante la presa in carico di giovani pazienti oncologici.

Egitto

  • Circa 20 dottori e infermieri-e che operano presso il Burg El Arab University Hospital (Pediatric Oncology Center);
  • Circa 40 giovani pazienti oncologici (5-20 anni).

Libano: il progetto, che si svolgerà tra gennaio e novembre 2022, prevede, anche con il sostegno di Alta Mane, le seguenti attività:

  • 500 sessioni di arte-terapia online (5 sessioni individuali di arte-terapia per bambino) destinate a 100 giovani pazienti oncologici ospedalizzati presso 4 ospedali a Beirut e 1 ospedale a Byblos;
  • 10 Online Refresher Sessions sulla pratica dell’arte-terapia destinate a 15-20 caregivers di MySchoolPulse;
  • M&E Process teso a misurare l’impatto sui giovani beneficiari e sui caregivers locali, e a sviluppare e diffondere le migliori pratiche in altri contesti terapeutici.

Egitto: il progetto, che si svolgerà tra gennaio e novembre 2022, prevede, anche con il sostegno di Alta Mane, le seguenti attività:

  • 10 sessioni online del programma Training of Trainers e 6 online sessioni di formazione destinati a 20 dottori e infermieri-e che intervengono presso il Burg El Arab University Hospital (Pediatric Oncology Center) tesi a capacitarli nell’implementazione dell’arte-terapia;
  • M&E Process teso a misurare l’impatto sui giovani beneficiari e sui dottori/infermieri-e locali, e a integrare la pratica dell’arte-terapia durante la presa in carico dei giovani pazienti malati oncologici.