Il progetto in sintesi

Il progetto in dettaglio



Attraverso un metodo di apprendimento alternativo che include gli strumenti dell’arte e dello sport, Pensarme, la fundación si propone di contrastare l’abbandono scolastico e di contribuire allo sviluppo integrato di bambini e giovani, alcuni dei quali recanti disabilità cognitive lievi, tutti appartenenti ai nuclei famigliari più svantaggiati di El Cerrito (Valle del Cauca, Colombia). Pensarme aiuta i bambini a esprimere idee ed emozioni, a relazionarsi con i compagni, a soddisfare il proprio impulso creativo, a concentrarsi, risolvere i conflitti in maniera pacifica e acquisire maggior fiducia in se stessi, anche realizzando spettacoli teatrali e di danza di fronte alla comunità.

  • 80 bambini, adolescenti e giovani adulti (6-25 anni), in condizione di estrema vulnerabilità socio-economica e a rischio, di cui alcuni con delle lievi disabilità cognitive;
  • 3 insegnanti di arti plastiche e visive, e di danza.


Tra gennaio e giugno 2018, Pensarme, la fundación ha organizzato 24 laboratori di arti plastiche, visive e di danza, a beneficio di 80 bambini, (6-25 anni) adolescenti e giovani adulti, che vivono nel Barrio Cincuentenario de El Cerrito (Valle del Cauca). I laboratori artistici, organizzati tematicamente intorno alle quattro stagioni e condotti da 3 insegnati di arti plastiche, arti visive e danza, hanno introdotto un nuovo accompagnamento pedagogico integrato basato su tecniche di prevenzione e risoluzione pacifica di conflitti, personali e sociali, permettendo ai giovani partecipanti di esprimere le loro emozioni e il proprio vissuto, nonché di acquisire nuove abilità artistiche (scrittura e lettura creativa) e competenze sociali (autostima, relazione con se stessi, gli altri, le loro famiglie e il loro mondo).

Pensarme, la fundación

Organizzazione colombiana fondata nel 2011 per accompagnare la crescita di bambini e giovani utilizzando una proposta educativa alternativa basata sullo sport e sull’arte con l’obiettivo di attenuare la sofferenza sociale causata da problemi di ordine pubblico, dallo sfaldamento del nucleo familiare e dalla mancanza di servizi di sostegno nelle scuole e attività extracurriculari che rendono i giovani e i bambini di El Cerrito particolarmente vulnerabili.


Alta Mane sostiene gli atelier di arti visive e plastiche di Pensarme, la fundación dal 2014. Nel 2017, Pensarme, la fundación ha proposto degli atelier di arti visive e plastiche a 95 bambini e ragazzi, di età compresa tra 3-22 anni, in condizioni economiche precarie, di cui il 40% con disabilità cognitive lievi. Nel 2016, ha organizzato diversi atelier di arti plastiche (600 ore), danza, arti marziali e calcio destinati a 70 bambini e giovani (5-21 anni), offrendo, al contempo, servizi di accompagnamento pedagogico e sostegno alle famiglie. Nel 2014 Alta Mane ha sostenuto gli atelier d’arte di Pensarme, i cui 70 giovani partecipanti hanno potuto prendere parte alla Biennale Nazionale d’Arte ed Espressioni Visive per persone con disabilità, che si è tenuta a Medellín.

Video